Scuola di navigazione interna

virgilio.jpg (6192 byte)


Governolo non si fermata alla costruzione delle opere idrauliche. Nel 1957 si costitu, unica in Italia, la scuola per la navigazione interna.
Il riconoscimento con decreto interministeriale della Commissione permanente per i trasporti e la navigazione interna, datato 6 maggio 1957.
I corsi prevedevano sessioni per capitani, capotimonieri, conduttori di motoscafi, macchinisti, motoristi e fuochisti di motonavi. Fra i primi insegnanti merita ricordare il capitano Mazzocchi e i maestri Giovanelli e Manfredini. La sua prima sede fu in via Vittorio Veneto, poi trasferita vicino alla farmacia, in piazza della Repubblica.
Oggi possibile effettuare i corsi ma solo in forma privata.

Articolo del M.° Giovanelli pubblicato sulla Gazzetta di Mantova il 18 OTTOBRE 1958

ISTITUITO A GOVERNOLO UN CORSO DI ISTRUZIONE PROFESSIONALE
PER PERSONALE DI NAVIGAZIONE INTERNA.

Il consorzio provinciale per l'Istruzione Tecnica, di concerto con la Commissione Permanente per i trasporti e la navigazione interna di Mantova, ha istituito a Governolo un corso libero di istruzione tecnico- professionale per il personale navigante di prima categoria della navigazione interna già iscritto nelle matricole del personale stesso e, per conseguenza, in possesso del libretto di navigazione ( mod. I.G.M. 936 ) rilasciato dal competente Ispettorato di Porto.
Il corso si propone di fornire, a coloro che lo frequenteranno, quella preparazione di cultura generale necessaria per poter espletare i compiti che la nuova moderna navigazione fluviale richiede. Tale preparazione sarà anche utile per il superamento degli esami previsti per il conseguimento dei titoli professionali di navigazione interna, nonché per superare le eventuali prove teoriche che potranno essere prescritte dal Ministero dei Trasporti - Ispettorato Generale della Motorizzazione Civile e Trasporti in concessione - in applicazione degli articoli 163 e 164 del Regolamento di navigazione interna.
Materie di insegnamento saranno: italiano, aritmetica, storia e geografia ( idrografia e meteorologia ), natanti fluvio-marittimi, leggi e regolamenti di navigazione, materie tecnico-professionali.

17 DICEMBRE 1958
PER INIZIATIVA DEL CONSORZIO PER L'ISTRUZIONE TECNICA


IMPARANO A PILOTARE LE BETTOLINE LUNGO IL PO

LA SCUOLA UNICA IN ITALIA E' A GOVERNOLO - UNA TRENTINA DI ALLIEVI.

Per iniziativa del Consorzio Provinciale per l'istruzione Tecnica e per diretto interessamento del dott. Flores Bovi, è sorta a Governolo una scuola per piloti di motobarche e motocisterne. L'intelligentissima iniziativa riveste una particolare importanza in quanto il traffico fluviale va facendosi sempre più intenso e quindi c'è un'estrema necessità di meglio qualificare i piloti dei mezzi acquatici. Essendo Governolo un punto nevralgico della navigazione interna tra Venezia e Mantova, la scuola - che è unica in Italia - è stata istituita proprio in questo centro e si avvale, per l'insegnamento della parte tecnica, dall'espertissimo capitano di marina Amedeo Mazzocchi. Gli iscritti sono una trentina e seguono con profitto le lezioni, sacrificando molte delle loro ore libere. Dette lezioni vengono tenute ogni martedì e giovedì presso un'aula del casamento scolastico locale, gentilmente concessa dal Provveditore agli Studi di Mantova.
La maggior parte degli iscritti è di Governolo e appartiene a quella vecchia categoria di barcaioli che un tempo costituiva il ceppo maggiore e più importante della risorta Ambuleio. Conoscendo il Po e il Mincio come le loro tasche, questi "alunni" sono i piloti ideali per la conduzione di bettoline lungo i due fiumi, e per questo si è pensato alla loro qualificazione tecnica.


 

 

RITORNA