1752  Un altro sostegno vicino a Governolo

 

(tratto da Claudio Gobbetti: "Governolo: un viaggio nella storia" p.125)

 

Foto sopra: Mappa generale di Governolo nel 1700

 

Foto sopra: 1752 mappa del progetto di una chiusa alle foci del Mincio

(archivio di Stato di Mantova)

 

Azzalini1752.jpg (15740 byte)

Foto sopra: 1752 modello ligneo del progetto Azzalini, mai realizzato di una conca a Governolo ( Archivio di Stato MN)

__________________________________

 

Nel corso del 1752 fu accolto un progetto a firma dell'ingegnere Antonio Azzalini, Prefetto delle acque, che prevedeva la costruzione, ex novo, del sistema idraulico (chiusa e conca).

Il luogo doveva essere pi¨ a valle di quello in cui erano state realizzate le opere del Pitentino e del Bertazzolo. Il progetto si compone di varie tavole e di una relazione. I disegni sono firmati in data 15 agosto 1752.

Presso l'archivio di Stato di Mantova esiste un modello in legno, degno di particolare ammirazione, che riproduce tale progetto.

L'opera fu iniziata ma, nel penultimo decennio del se- colo, trov˛ aspre opposizioni tanto che furono sospesi i lavori.

Ancora oggi nel corso del fiume Mincio, in localitÓ S. Leone, esistono i ruderi di quest'opera iniziata, mai terminata.[1]

Fra i progetti mai realizzati Ŕ da ricordare quello del 1770 adopera del Lorgna.

 

 RITORNA

 


[1] Il progetto Azzalini si trova in A.S.Mn., Fondo Gonzaga, b. 3260; Fondo Mappe e disegni acque, b. 79, 157, 109, 191. Vedi anche relazione storico-idraulica dell'Arch. Ernesto Scattolini riguardo il progetto di tombamento e sistemazione dell'ex alveo del Mincio, pagg. 15-27.