Logo_Padus
 

 

La Protezione Civile: un’organizzazione di volontariato

Le caratteristiche morfologiche e climatiche e le attività industriali del nostro territorio ci espongono ad una serie di rischi, alcuni dei quali storicamente noti quali le alluvioni: esserne informati è un diritto fondamentale di tutti i cittadini .Ciascuno di noi deve sapere quali sono i comportamenti da seguire se si verificano situazioni d'emergenza, e deve essere informato su quanto possono fare in proposito le istituzioni. Ma, soprattutto di fronte a calamità naturali, accanto alle istituzioni e alle forze dell'ordine diventa indispensabile la partecipazione attiva dei cittadini, singoli e associati, siano essi riuniti in associazioni di protezione civile o in gruppi comunali di volontariato. Il sistema della protezione civile è infatti l'insieme delle istituzioni e dei volontari che, coordinati dal Sindaco o dal Prefetto, se l'emergenza interessa più Comuni, collaborano per far fronte all'emergenza.
Chiunque può associarsi basta aver compiuto il diciottesimo anno di età.

Per richiedere informazioni chiamate o inviate un fax allo 0386-43574 o inviate una mail a: padus@associazionepadus.191.it

Esperienze di vita e di volontariato a Paganica (AQ).

Essere volontario richiede tempo e dedizione, ma poi da tanto, tante emozioni. Chiede tempo per i notturni e i festivi, e per tutte le volte che ti chiamano fuori in emergenza a qualsiasi ora del giorno e della notte. Quando esci in emergenza l'adrenalina scorre a palla nel corpo, una strana sensazione da descrivere ma sai che esci per qualcosa di brutto e allora ti prepari, ripassi tutto quello fatto nelle esercitazioni e ti prepari per quello che troverai. Poi si inizia ad operare, a fare il possibile, qualche volta si risolve in fretta, altre volte si va avanti per ore a lavorare con diverse tipologie di attività, avanti finchè non si finisce. Ogni intervento è diverso, non uno uguale all'altro, e dopo ogni intervento si impara qualcosa. Dopo pensi a tutto quello che è successo, a mente fredda ti rivedi con le tue scelte e le tue paure che domini e controlli, che sono parte di te e ti aiutano a fare quello che fai. Chiedete a ognuno di noi perché ha deciso di intervenire in quel modo, vi risponderà che era la cosa giusta, oltre i rischi e tutto il resto. Un motto dice: ".DOVE TUTTI SCAPPANO NOI ANDIAMO.". Ed in parte è vero.

Il Volontario Padus
Massimo Salami.
Paganica 1-8 agosto 2009

 

 

Filmato della cerimonia di consegna del nuovo automezzo speciale
donato dal Gruppo Mauro Saviola di Viadana

youtube

 

HOME